Stadio di calcio "La Tuilière"

Stadio di calcio “La Tuilière” di :mlzd e Sollberger Bögli

Un nuovo punto di riferimento per la città olimpica di Losanna

 

Con il programma di sviluppo urbano “Métamorphose”, la metropoli svizzera di Losanna definisce gli orientamenti per un futuro sostenibile. Oltre a un eco-quartiere con circa 2.000 appartamenti, laboratori e uffici, e la costruzione di una nuova linea della metropolitana, il progetto riguarda anche il Centre Sportif de la Tuilière. L’highlight architettonico dell’area, che comprende nove campi da allenamento e un impianto per l’atletica leggera, è lo stadio di calcio “La Tuilière”. I sistemi Forster per facciate e porte utilizzati nella nuova costruzione superano i requisiti di sicurezza per una sede di gioco secondo le norme dell’UEFA e sottolineano il carattere iconografico dell’edificio.

 

Con lo stadio “La Tuilière”, Losanna dispone ora di un’arena dedicata esclusivamente al calcio che combina efficienza formale e costruttiva per creare un riferimento visivo inconfondibile. L’immobile realizzato da :mlzd e Sollberger Bögli si presenta come un edificio sportivo studiato con precisione e con un linguaggio formale caratteristico. Progettato come “rappresentazione iconografica di un trofeo”, lo stadio ha già dimostrato il suo potenziale come nuovo fiore all’occhiello della città e mecca del calcio della Svizzera occidentale durante la partita d’inaugurazione.

 

Schema ad angolo di successo per l’architettura

Il progetto architettonico del nuovo stadio si basa anche in senso figurato sull’idea di uno schema ad angolo di successo: realizzato principalmente in cemento e acciaio, l’edificio è progettato come un volume rettangolare delimitato da quattro angoli tagliati in obliquo. Come triangoli di cemento ripiegati, essi aprono spazi di circolazione generosi su un sito di dimensioni ridotte, offrendo contemporaneamente quattro aree d’ingresso coperte ai circa 12.000 spettatori. Non appena entrati, la vista si apre sul campo da gioco incorniciato da tribune particolarmente ripide, secondo il modello inglese per la costruzione degli stadi, che portano il pubblico molto vicino all’azione creando un catino che riscalda l’atmosfera.

 

Struttura a vista

Dal momento che lo stadio non è stato progettato per una cosiddetta utilizzazione mantello, l’architettura risulta ancor più affascinante per la massima visibilità della costruzione e dei materiali. Mentre dall’esterno la vista senza ostacoli sotto le tribune pone in primo piano il carattere strutturale del progetto, l’interno presenta zone di accesso inondate di luce naturale, che offrono agli spettatori la migliore qualità di permanenza possibile prima delle partite e durante l’intervallo. Il lato rivolto verso il nuovo piazzale antistante è stato realizzato come doppia facciata. Questa parte dell’edificio ospita strutture aggiuntive come guardaroba, ambienti VIP e un ristorante. Una facciata continua in vetro crea il collegamento con l’esterno e interrompe il rimarchevole volume dell’edificio con il suo ripiegamento verticale.

 

Sistemi di profilati Forster per esigenze complesse

Per soddisfare i severi requisiti di protezione antincendio, efficienza energetica e trasparenza, :mlzd e Sollberger Bögli hanno realizzato la seconda pelle con il sistema per facciate forster thermfix vario. I sottili profilati in acciaio con una sezione in vista di appena 45 mm permettono alla luce naturale di penetrare in profondità negli spazi, in perfetta combinazione con le grandi superfici vetrate. La soluzione della facciata, tanto sobria quanto elegante, è stata utilizzata anche negli ambienti VIP, non da ultimo perché supera i requisiti di protezione antincendio. Forster thermfix vario soddisfa la classe di resistenza al fuoco superiore EI30 e dispone di guarnizioni EPDM in gomma sintetica, che sono particolarmente elastiche, durevoli ed ecologiche. A ciò si aggiungono eccellenti valori di isolamento, che contribuiscono all’approvvigionamento energetico quasi autosufficiente dello stadio grazie a un impianto fotovoltaico installato sul tetto.

 

Le sezioni di protezione antincendio prescritte nei corridoi lungo la facciata sono contrassegnate dai sistemi di porte forster fuego light impiegati. Le porte antincendio complanari garantiscono la massima sicurezza e, con i loro sottili telai di acciaio, seguono il principio guida dell’architettura che si concentra sulla trasparenza.



Losanna, Svizzera


Sistema per facciate (forster thermfix vario),

sistemi di finestre e porte (forster fuego light, forster unico und forster unico RC3)


Progetto architettonico: :mlzd Architektur , Biel & Sollberger Bögli Architekten AG , Biel/Bienne

Progettazione della facciata: Sottas SA , Bulle

Costruzione: Sottas SA , Bulle (facciate), Orllati Métal , Losanna (porte di passaggio), Progin SA , Bulle (porte di accesso)

Committenza: Città di Losanna, Ufficio per lo Sport